7 Maggio 2019

Il tempo è la risorsa principale nella professione: come gestirlo al meglio

di Mario Alberto Catarozzo - Business Coach e Formatore Scarica in PDF

Riempire una scatola o pianificare le attività? Questa dovrebbe essere la domanda che ogni persona dovrebbe farsi, sia nella vita privata che professionale. Noi oggi ci occuperemo della vita professionale, dove il tempo notoriamente non basta mai per la mole di attività che siamo chiamati ad affrontare.

Il vero punto non è però il tempo, ma l’organizzazione e prima ancora dell’organizzazione il vero punto è avere le idee chiare su ciò che si vuole ottenere.

Partiamo dunque da qui nel nostro viaggio nel tempo.

IDEE CHIARE

Sentirete parlare di tecniche, di App per pianificare le attività, di libri di ogni tipo per la gestione del tempo (anche io ne ho scritto uno: La gestione del tempo nell’attività professionale). Tutto giusto, tutto utile, ma…a pro di che? Intendo: pianificare e programmare, risparmiare tempo, utilizzarlo al meglio va benissimo se sappiamo dove andare, cosa vogliamo, altrimenti siamo dei naufraghi della giornata. Se non abbiamo le idee chiare sugli obiettivi della giornata, della settimana e, possibilmente, sullo scopo per cui facciamo tutto questo, allora il rischio vero è approdare ogni giorno su spiagge sconosciute dove non sentiremo di realizzare nulla di duraturo e ci sembrerà più che altro di essere pompieri che spengono incendi, invece che navigatori o esploratori (per i più temerari) verso mete desiderate.

CONTINUA A LEGGERE

Centro Studi Forense - Euroconference consiglia

Organizzazione e Futuro dello Studio Legale