2 Luglio 2019

Come può essere ben organizzato lo studio legale

di Mario Alberto Catarozzo - Business Coach e Formatore Scarica in PDF

Lo studio legale è stato tradizionalmente abbinato all’idea di un’organizzazione di piccole dimensioni, con un titolare (dominus) la segretaria e in alcuni casi qualche collaboratore. L’avvocato è tradizionalmente un individualista, un libero battitore, abituato a gestire in prima persona le attività, a fidarsi poco e ad accentrare tutto.

Questa situazione è ancora presente in molte organizzazioni di studio, ma un po’alla volta sta cedendo il passo ad altre forme organizzative più adeguate ai tempi.

Lo studio di piccole dimensioni è oggi chiamato “studio boutique”, per caratterizzarlo e distinguerlo dallo studio di maggiori dimensioni strutturato come azienda, con collaboratori, seniority diverse, staff.

DALLO STUDIO BOUTIQUE ALLO STUDIO AZIENDA

La prima domanda a cui dobbiamo dare risposta è cosa sta spingendo lo studio a cambiare forma organizzativa e dimensione? In altre parole, perché si sta andando verso gli studi-azienda?

CONTINUA A LEGGERE

Centro Studi Forense - Euroconference consiglia

Lo studio legale del futuro