FOCUS DELLA SETTIMANA

La «autoliquidazione» del credito nell’atto di precetto

di Salvatore Ziino
Il creditore prima di iniziare l’espropriazione forzata deve notificare al debitore l’atto di precetto, che consiste nell'intimazione di adempiere l'obbligo risultante dal titolo esecutivo. Nella prassi le questioni collegate ai requisiti dell’atto di precetto ed alla sua notificazione sono innumerevoli; in questo scritto saranno esaminate le soluzioni offerte dalla giurisprudenza a frequenti contenziosi collegati alla c.d. autoliquidazione del credito nell’atto di precetto per importi maturati dal creditore dopo l…

Leggi articolo

PROCEDIMENTI DI COGNIZIONE
IMPUGNAZIONI
PROCEDIMENTI SPECIALI E ADR
ESECUZIONE FORZATA E PROCEDURE CONCORSUALI
NON SOLO PROCEDURA CIVILE