FOCUS DELLA SETTIMANA

Sui rapporti tra diritti autodeterminati e novità della domanda ex art. 345, comma 1 c.p.c.

di Marco Russo
I. La nozione di diritto autodeterminato. Si intende per “diritto autodeterminato” il diritto individuabile in base alla «sola indicazione del relativo contenuto quale rappresentato dal bene che ne forma l’oggetto» (come da definizione resa da ultimo Cass., 23 febbraio 2017, n. 4681; in precedenza Cass., 22 gennaio 2013, n. 1495): appartengono a tale categoria la proprietà e gli altri diritti reali di godimento, con l’effetto processuale che la causa petendi delle relative azioni (ossia uno dei tre elementi, i…

Leggi articolo

PROCEDIMENTI DI COGNIZIONE
IMPUGNAZIONI
PROCEDIMENTI SPECIALI E ADR
ESECUZIONE FORZATA E PROCEDURE CONCORSUALI
NON SOLO PROCEDURA CIVILE